martedì 9 febbraio 2010

Parliamo di interessi

I post sul debito e sulle banche stanno riscuotendo un certo interesse. Grazie anche a Bormioli Rocco ed Individuo pensante si è parlato spesso dell'argomento "interessi", ed a questo punto penso possa essere interessante approfondire un po'la tematica.

Mi rendo però conto che non vi ho mai detto perché ho iniziato ad interessarmi di economia. E'colpa di un prestito che ho preso (eh sì, ve lo avevo detto che anche io debbo una somma)!

L'avevo preso in vista di un investimento immobiliare poi sfumato, ed era stato ottenuto con un tasso fisso molto vantaggioso. So quindi quanto devo restituire al mese e quale sia la cifra che dovrò restituire in toto; sono stata fortunata, perché il tasso a cui ho ottenuto il prestito è veramente basso.

Lì ho imparato a fare un po'di conti della serva. Diciamo che ho chiesto 100 e dovrò restituire 110 tra 10 anni. Come posso fare affinché alla fine del decennio io non abbia perso il mio capitale? Ho optato per investimenti "sicuri", anche se a tasso non altissimo, principalmente conti deposito e pronti contro termine. Per il momento mi è andata bene, ora spero in un rialzo dei tassi.
Grazie a questo mio problema a rate ho iniziato a studiare il concetto di interesse.

Prendendo pari pari da wikipedia, l'interesse è la somma dovuta come compenso per ottenere la disponibilità di un capitale (solitamente una somma di denaro) per un certo periodo. In soldoni, se si mi serve una cifra e la chiedo in prestito, dovrò pagare a chi ha prestato la somma un tot.
Dall'altra parte, se io affido i miei soldi ad un istituto che li investirà, verrò pagata con un tot alla fine del periodo da me prescelto o ad intervalli di tempo predefiniti.

Fin qui ci siamo. Ora, il problema è che i due tot (quello che paghiamo noi e quello che ci paga la banca) non coincidono. Come al solito, quello a favore delle banche è maggiore di quello a favore nostro. E ti pareva...
Poi ci sono interesse semplice e composto, che saranno la base di un prossimo post.

11 commenti:

  1. Non ho mai chiesto prestiti alla banca,però se chiedo 100 ora è impossibile restituire solo 110 fra dieci anni,qualcosa non mi torna. Ciao Lina

    RispondiElimina
  2. Era un esempio, in realtà ho fatto cifra tonda per semplificare.

    RispondiElimina
  3. In realtà pagare 110 dopo 10 anni è un tasso dell'1.923% che all'euribor mensile di oggi (0.421%) vorrebbe dire uno spread di 150 punti base. 150 bps sarebbero anche tantini per un mutuo finalizzato all'acquisto di una casa!

    Il confronto diretto tra tasso attivo e passivo per una banca lo si vede nei mutui casa e pct (pronti contro termine).

    Solitamente i mutui casa vengono dati a Euribor + spread che solitamente va da 70 bps in su (tranquillamente 150 bps in questo periodo di tassi bassi).

    I pct vengono solitamente dati ad euribor - qualcosa.


    Sono rimasto sconvolto invece da quello che mi ha detto una collega che ha il mutuo casa dove paga una rata mensile e per il calcolo la banca usa l'euribor a 3 mesi, ben più alto di quello ad un mese. Su questo c'è un incongruenza di base per le banche!

    RispondiElimina
  4. L'utilizzo di un determinato euribor è solo una pattuizione contrattuale.
    Fino a qualche anno fa l'euribor usato abitualmente era quello a sei mesi, e tra quello a sei mesi e quello ad un mese la differenza era minima.
    Generalmente le banche proponevano il tasso euribor legato al periodo di rinegoziazione del tasso... se avevi la variazione del tasso semestrali l'euribor usato era quello a sei mesi, mentre se la revisione del tasso era mensile avevi l'euribor mensile.
    So che ci sono banche che concedono mutui indicizzati all'EuroIRS, ovviamente con spread maggiori rispetto a quelli applicati sull'Euribor.
    Per quanto riguarda in generale la misura del tasso.... tipicamente il tasso di remunerazione è più basso del tasso di inflazione.
    In un momento come questo, con inflazione molto bassa, difficilmente le banche accettano di remunerare la giacenza a vista con tassi degni di nota. Direi che oggi un tasso dello 0,25% su un conto non vincolato è già un buon tasso!
    Ci sono stati periodi, e ricordo ad esempio i primi anni ottanta, nei quali una remunerazione dei depositi liberi attorno all'8% era assolutamente normale.
    Ma nel 1978 i miei genitori presero un mutuo ipotecario agevolato per l'acquisto prima casa al tasso, bassissimo per allora, del 12%.
    Se oggi i tassi dei mutui fossero del 12% ci sarebbero suicidi di massa!

    RispondiElimina
  5. Oh mamma... non è un mutuo è un prestito, comunque, e tenetevi pronti che domani avrò bisogno di voi, torneremo sul fondo d'emergenza e sui suoi perchè!

    RispondiElimina
  6. Sto pensando di comprarmi un olio di De Pisis.... e lo trovo un ottimo fondo d'emergenza! :-)

    RispondiElimina
  7. Olio di De Pisis.. non puoi farmi questo!!! Lo voglio anche io!

    RispondiElimina
  8. Ho un fumetto incorniciato che da dieci anni abbondanti mia moglie "guarda di traverso", perchè i fumetti non dovrebbero essere incorniciati, e non dovrebbero essere appesi.... secondo lei.
    Anche se si tratta di una litografia di Milo Manara che ritrae Hugo Pratt.
    Credo che più che altro non sopporti la posizione... tra un olio di Enzo Cucchi con una cornice troppo vistosa, ed un bassorilievo di Giovanbattista "Nanni" Valentini.
    Vabbè... se concludo per il De Pisis, il Manara finisce nello studio :-(

    RispondiElimina
  9. Avete bisogno di un prestito urgente? Avete bisogno di qualsiasi tipo di prestito per avviare un'impresa? Avete bisogno di un prestito per comprare una casa o una macchina? Oppure avete bisogno di un prestito per pagare le bollette o per prendersi cura della vostra auto? Se sì email noi oggi a jonnafinance@outlook.com e ottenere il vostro prestito ..

    Email: jonnafinance@outlook.com
    Saluti
    Mr Jonna

    RispondiElimina
  10. Avete bisogno di un aiuto di prestito? Sei stato alla ricerca di come ottenere l'accesso a un prestatore di prestito privato? Avete bisogno di un prestito a basso costo a basso tasso? Se sì, qui è la tua occasione per ottenere un prestito. Stiamo contattato a summerfinances@gmail.com. Contattaci con i dettagli di seguito ..

    Nomi:
    Importo necessario:
    Prestito Durata:
    Prestito Scopo:
    Nazione:
    Telefono:

    Invia risposte e-mail attraverso summerfinances@gmail.com

    Grazie,
    Glem Davidson.
    =========
    CONTACT SUMMERFINANCES2@GMAIL.COM IF YOU NEED A LOAN. WE ARE READY TO HELP.

    RispondiElimina
  11. Ciao signore/signori
    Ottenere un prestito legittimo sono sempre stati un problema enorme per i clienti che hanno esigenze finanziarie. La questione del credito e delle garanzie sono qualcosa che i clienti sono sempre preoccupati quando si cerca un prestito da un prestatore legittimo. Ma la casa di fondi. ha fatto quella differenza nell'industria di prestito. LA casa di fondi è stata accreditata dal Consiglio del creditore per dare prestiti ai clienti locali e internazionali al tasso del 2%. Abbiamo ricevuto il privilegio di incontrare le vostre esigenze finanziarie. Il problema del credito non dovrebbe impedirvi di ottenere il prestito che avete bisogno.
    I nostri servizi includono quanto segue:-
    * Investitori prestiti
    * Consolidamento del debito
    * Seconda ipoteca
    * Business prestiti
    * Personali prestiti
    * Prestiti internazionali
    Nessuna previdenza sociale e nessun credito verifica, garanzia 100%. Tutto quello che dovete fare è farci sapere esattamente quello che vuoi e ci renderà sicuramente il vostro sogno si avvera. Società di prestito di Owen Davidson, dire Sì quando il tuo banche dicono NO. Infine, finanziamo società di prestito di piccola scala, intermediari, istituzioni finanziarie su piccola scala per abbiamo capitale illimitato. Per ulteriori dettagli andare circa l'ottenimento di un prestito da noi: gentilmente rispondere immediatamente a questa email:::thefundshome@gmail.com

    RispondiElimina