domenica 3 giugno 2012

Cucina furba: crema di patate

Come sapete più o meno tutti la furia organizzatrice dell'Economa si è rivolta alla dispensa (@ sportelloutenti, è previsto il super post su come si organizza una dispensa). Questa volta, però, è stato il contenitore delle patate ad essere raso al suolo, con l'aiuto delle scorte del freezer.

L'intenzione era la solita, la santa zuppa di riciclo da riporre nel suddetto freezer come risorsa di super sicurezza, ma stavolta qualcosa è andato storto o troppo dritto. Non avevo voglia di tirar fuori il Triblade ed avevo gente a cena, quindi poco tempo (ah, devo postare la mia ricetta super facile per quando invito persone dal robusto appetito); per evitare di dover frullare il magma a fine cottura ho tagliato le patate a dadini piccolissimi e...

Crema di patate


Ingredienti


  • Patate
  • Porro
  • Sale
  • Peperoncino
  • Acqua

Attrezzatura

  • Pentola
  • Cucchiaio di legno

Procedimento

Sbucciare le patate, lavarle, tagliarle a dadini piccoli e mettere in pentola. Coprire con acqua a filo, salare, mettere il porro a listarelle (io ce l'ho sempre in freezer in un contenitore) e peperoncino. Far bollire per circa 25 minuti e a fine cottura dare un'energica mescolata per una ventina di secondi. Fare altro. Dopo 5 minuti, altra rimescolata. Fare altro. Altra rimescolata. 

Far freddare e mettere nei super contenitori da freezer (mi raccomando, più è fredda la crema meno energia elettrica consumerete). 

Come si usa 'sta mappazza? Come minestra/zuppa aggiungendo acqua q.b. e cuocendo come al solito (il blocco si scioglie subito) o... come puré extra light scaldando semplicemente le patate scongelate e mantecando con acqua e, se volete, un filo di olio. 

E'buonissimaaaaa!


5 commenti:

  1. ieri nel mio post ti ho citato proprio per la dispensa!

    sto seguendo i tuoi consigli e mi sto invendando mille ricettine!! eheheh....

    (spero non sia un problema l'averti citato linkandoti..)

    RispondiElimina
  2. Come sai la parola "furba" mi attira come un'ape sul miele :-) e devo dire che è proprio un'ottima idea!

    RispondiElimina
  3. @ Chiara Natascha

    Orpo! Addirittura citata, grazie!

    @ Stefania Orlando

    ... e c'è l'aggiunta facoltativa della crosta di parmigiano da divorare a fine cottura ;)

    RispondiElimina